Il 3 Giugno esce per New West Records “I'm A Stranger Here”, quarto album del trio statunitense The Devil Makes Three.
“I'm A Stranger Here”, prodotto dall'icona Buddy Miller e registrato allo studio Easy Eye Sound di Dan Auerbach, è un disco duro e cupo sia nei temi trattati che musicalmente.

La band - originaria del Vermont ma ora di casa a Santa Cruz, California – ha un suono molto vario e suggestivo di tempi passati.
La sua caratteristica distintiva, infatti, è questa capacità di fondere generi diversi per creare qualcosa di originale: ragtime con richiami garage, bluegrass, blues con echi punk, country e un po'di jazz.

Musica che guarda ai tempi passati ma resta coi piedi ben saldi al presente.

Tanti infatti sono gli elementi attinti dalla tradizione folk americana, riassemblati e rielaborati secondo un'ottica più moderna e contemporanea.